Dopo che il bivacco Bafile era stato vandalizzato da anonimi, che hanno scambiato un bivacco d’alta quota per una pattumiera, quattro volontari Paolo Boccabella, Umberto Lorenzetti, Sabatino Cavalieri e Riccardo Lorenzetti hanno dimostrato che la solidarietà e l’altruismo sono virtù ancora profondamente radicate tra i frequentatori della montagna. I quattro, decisi a ridare dignità al  Bafile hanno compiuto un’importante opera di bonifica, riempendo vari bustoni di immondizia portati fino a valle.

Cosi ha commentato Paolo Boccabella: “Una decina di giorni fa sono comparse sui social alcune foto dell’interno e dell’esterno del noto Bivacco dove c’erano perfino gli escrementi dei topi d’alta quota (arvicole). Già in passato con l’Associazione i Corridori del Cielo ci siamo occupati di bonificare e ripristinare alcuni sentieri e strutture nell’interno del Parco del Gran sasso e Monti della Laga, per cui abbiamo intrapreso anche questa operazione.”
È importante ricordare come lo stesso sia un sostenitore del progetto per la costruzione del nuovo bivacco Lubrano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.