Crognaleto. Nel corso delle operazioni di ricerca di Ibridi lupo-cane nel territorio dei Monti della Laga, è stato catturato un esemplare, che dalle analisi genetiche portate avanti dall’Ispra è risultato puro lupo.

Il “più puro” secondo i tecnici del progetto LIFE MIRCO-Lupo, mai catturato nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, con un QW (componente lupina) pari al 99%.

L’esemplare è stato preso in custodia dal personale del progetto e sottoposto ad analisi del sangue. Appena accertata la sua natura, l’animale è stato rimesso in libertà munito di radiocollare. Dal monitoraggio dei segnali GPS inviati sembra trattarsi di un lupo in dispersione alla ricerca di nuovi territori.

Il lupo è stato chiamato “Ci.Ma” in omaggio a Ciro Manente, ricercato teramano noto per la sua passione per i lupi, testimoniata da diverse pubblicazioni, come segno di gratitudine per la collaborazione e la disponibilità mostrata all’interno del progetto.

Fonte: https://www.abruzzolive.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.