Nel pomeriggio di ieri, una coppia di turisti romani, dopo aver parcheggiato l’auto in località Campo Minio, alla sommità di Monte Livata, si è incamminata per una breve passeggiata nel bosco verso Campo dell’Osso. Incoraggiati dalla bella giornata, dopo aver percorso un lungo tragitto, i due sono stati tratti in inganno dalla particolare morfologia del territorio e, sorpresi anche dalla nebbia al calare della sera, si sono smarriti non riuscendo a ritornare indietro.

I due, entrambi professionisti, richiedevano l’intervento dei soccorsi tramite 112.

Le ricerche, immediatamente attivate, vedevano coinvolti i Carabinieri della Stazione di Affile e di Subiaco e una squadra dei Vigili del Fuoco di Subiaco.  Dopo circa un’ora di intenso lavoro i due sono stati rintracciati in una zona caratterizzata dalla presenza di fitta vegetazione in prossimità della località Monnelle, a circa tre chilometri dal punto di partenza. Impauriti ed infreddoliti ma in buone condizioni di salute, grazie alla professionalità, alla rilevante conoscenza dei luoghi, ed alla celerità dell’intervento, sono stati tratti in salvo senza conseguenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.