Si è concluso poco prima delle 10 l’intervento di soccorso allo speleologo 65enne di Ancona che verso le 13:00 di ieri si è infortunato ad un piede nel complesso carsico delle grotte di Frasassi, nelle Marche, dopo essere scivolato e poi caduto per diversi metri a causa del cedimento di una concrezione a cui era appoggiato. Sono intervenuti oltre 60 operatori del Soccorso Alpino e Speleologico provenienti da Marche, Umbria, Abruzzo ed Emilia Romagna. L’infortunato, dopo essere stato trasportato all’esterno della grotta, ha trovato ad attenderlo i sanitari del 118 che lo hanno immediatamente trasferito in elicottero e trasportato all’ospedale di Torrette di Ancona. L’intervento, vista la complessità dell’ambiente dove è avvenuto l’incidente, è durato circa 18 ore.

Video fonte CNSAS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.