National Geographic annuncia l’uscita di un film documentario sull’alpinista statunitense Stewart Alexander “Alex” Lowe nei prossimi mesi, precisamente verso la fine del 2020.

Il regista è Max Lowe, figlio del celebre arrampicatore. Il lungometraggio si chiamerà “Torn” e la trama ruoterà intorno al ritrovamento da parte di Ueli Steck e David Goettler dei corpi di Alex e del suo cameraman David Briges travolti da una valanga sul versante sud dello Shishapangma. Dall’episodio il figlio ha trovato l’ispirazione per raccontare come si è evoluta la vita della sua famiglia dopo il tragico incidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.