Ci risiamo! Ogni estate abbiamo il dispiacere di imbatterci “nell’uomokway”!

Ma chi è questa figura? E perché ce ne sono così tanti?

L’uomokway è una persona che ha appena iniziato a correre, e decide di farlo tra maggio e agosto, nei periodi più caldi, e più nello specifico dalle ore 11:00 alle 13:00; ma può essere anche un corridore già conclamato.

L’uomokway corre fino a quando, indossando il suo k-way, si sente zuppo di sudore, e compiaciuto se ne torna a casa! Vuole dimagrire prima dell’arrivo dell’estate, pensando di “sciogliere” il proprio grasso sotto il suo giacchetto impermeabile.

Ma sarà la cosa giusta da fare?

Quello che l’uomokway non sa è che il suo grasso non si scioglierà, e se si sentirà più magro, è solo perché il suo corpo è privo di liquidi, i quali verranno reintegrati alla prima bevuta (nei migliori dei casi).

Ma l’aspetto peggiore non è tornare finalmente reidratati  a fine seduta, ma correre rischiando un collasso cardiocircolatorio!

La sudorazione è in parole molto semplici l’evaporazione dei liquidi nel nostro corpo, questi infatti aiutano ad abbassare la temperatura che si innalza in modo fisiologico durante l’attività fisica; bloccare questo processo vuol dire, sempre in termini molto poveri: correre con la febbre.

Ma non solo questo, infatti correre senza liquidi vuol dire correre disidratati e ciò vale per ogni altra attività, sia questa il Trail running, il trekking, l’alpinismo, il fitness, lo yoga o la briscola.

La disidratazione è una condizione importante, che riducendo il volume sanguino porta il cuore al collasso, ma ancor prima a crampi muscolari, arti freddi, aumento eccessivo del battito, secchezza della pelle e delle labbra, sete, disturbi gastrointestinali, allucinazioni e svenimenti!

Inutile aggiungere la diminuzione delle performance sportive.

In conclusione stiamo lontani dall’essere l’uomokway: idratiamoci, facciamo attività consapevole tutto l’anno, e non solo prima della prova costume, usciamo ad allenarci solo nelle ore più fresche della giornata e lasciamo al k-way la sola ed unica funzione di proteggerci dall’acqua e dal vento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.