Il 31 luglio del 1954, la spedizione guidata da Ardito Desio, portava i due fortissimi alpinisti Achille Compagnoni e Lino Lacedelli, con il fondamentale supporto di Walter Bonatti, in vetta alla seconda montagna più alta del mondo, e fra le più difficili.

Inutile aggiungere altro a quella che è stata una delle pagine più epiche dell’alpinismo italiano e mondiale, così come una delle più controverse.

Su wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.