Il capezzolo del corridore interessa solo gli uomini, senza distinzione di età; si tratta di una situazione dolorosa con abrasione, fino al sanguinamento, di uno o di entrambi i capezzoli.

Per una volta noi donne siamo salve!!

Tra le tante problematiche che possono incontrare i Trail Runner, come le vesciche di cui abbiamo parlato la volta scorsa, questa è sicuramente quella più fastidiosa!

Infatti questo disturbo non solo provoca dolore che aumenta via via che sudiamo a causa dei Sali contenuti nel sudore, ma il sanguinamento dei capezzoli provocato dall’abrasione è decisamente visibile, a meno ché non indossiate maglie nere.

Come lo prevengo?

Come abbiamo già detto questo problema si presenta con l’abrasione del capezzolo; questa si presenta quando si indossano magliette non tecniche o a maglia grossolana oppure troppo larghe che frizionano contro il capezzolo!

A questo punto capire come prevenirlo è abbastanza semplice: basta indossare magliette aderenti e di un tessuto tecnico, ideale per correre, ed abbandonare la cara vecchia maglietta preferita, se non idonea. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di usare dei gel lubrificanti come anche la vasillina, ma non sono adatti a corse sopra i l’ora.

E se già ne sono affetto?

A questo proposito, se proprio non vogliamo abbandonare la nostra maglia preferita o continuare a correre nonostante “il danno” sia già stato fatto, esistono diversi dispositivi che fanno al caso vostro: quelli più utilizzati sono sicuramente i cerotti, ne esistono anche di appositi proprio per i capezzoli e che venendo posizionati su di essi li isolano dalla maglietta, evitando il frizionamento. Gli altri dispositivi, se così possiamo definirli, si basano tutti sullo stesso concetto di protezione del capezzolo nei confronti della maglia, questi sono fasce o bande elastiche che circondano il pettorale, ma le definisco decisamente più fastidiose e scomode.

Una nota importante è da dare alla lesione stessa: se è già molto tempo che ci combattiamo è opportuno contattare il proprio medico curante che vi consiglierà cosa fare per evitare l’insorgere di infezioni.

Morale della favola maglie strette e cerotti sui capezzoli!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *