RAIANO (AQ) Stava camminando con la sorella lungo un sentiero vicino l’Eremo di San Venanzio, a Raiano (Aq) quando ad un tratto si è allontanata, facendo perdere le sue tracce. Si tratta di una donna di 61 anni, le cui iniziali sono L.D.M., residente a San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pe), affetta da alcune patologie.

La sorella l’ha cercata, ma vedendo che non faceva ritorno, ha denunciato la scomparsa ai Carabinieri, che hanno subito attivato il protocollo della ricerca dei dispersi in montagna, allertando il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, subito intervenuto sul luogo in cui la donna ha fatto perdere le sue tracce con una squadra di terra, partita dalla stazione di Sulmona e con le unità Cinofile, i cani di ricerca in superficie e il cane molecolare.
Sul luogo delle ricerche sono giunti anche i Vigili del Fuoco, con un cane da ricerca e i Carabinieri con i cani dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri.

Le ricerche sono tuttora in corso, la donna di corporatura normale, ha i capelli bianchi e indossa un pantalone scuro, una giacca blu, una borsa a tracolla e una collana con le chiavi di casa.

Aggiornamento delle 22.30

PRATOLA PELIGNA (AQ) L’hanno ritrovata sana e salva intorno alle 22 al centro di Pratola Peligna (Aq). Si tratta della donna dispersa di 61 anni di San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pe), che nel pomeriggio si era allontanata durante una passeggiata con la sorella lungo un sentiero vicino l’Eremo di San Venanzio, a Raiano (Aq).

La sorella l’aveva cercata, ma vedendo che non faceva ritorno, ne ha denunciato la scomparsa ai Carabinieri, che hanno subito attivato il protocollo della ricerca dei dispersi in montagna, allertando il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, immediatamente intervenuto sul luogo in cui la donna ha fatto perdere le sue tracce con una squadra di terra, partita dalla stazione di Sulmona e con le unità Cinofile: due cani molecolari, di cui uno giunto dal Molise, e un cane di ricerca in superficie.

Sul luogo delle ricerche sono giunti anche i Vigili del Fuoco, con un cane da ricerca e i Carabinieri con i cani dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.