Erano partiti da Monteacuto delle Alpi nel comune di Lizzano in Belvedere per fare una passeggiata, fino al Santuario di Madonna del Faggio.

Sono tre ragazzi, tutti bolognesi, tutti molto giovani che nel pomeriggio di ieri, parcheggiata la macchina nei pressi del cimitero di Monteacuto delle Alpi, si sono incamminati verso il Santuario mariano di Madonna del Faggio.

Probabilmente senza rendersi conto che il tempo stava passando giunti in prossimità del rifugio, ormai all’imbrunire, uno di loro è stato colto da una crisi di panico.

I suoi compagni di dis-avventura, sono stati decisamente molto bravi e freddi di spirito lo hanno convinto ad arrivare fino al Rifugio, d’altro canto non c’era molta alternativa ed i giovani si trovavano a poche centinaia id metri dal rifugio.

Arrivati e messisi in “sicurezza”, hanno allertato il 118, spiegando di aver bisogno di assistenza ma di non aver nessun tipo di problema sanitario.

Sul posto è stata inviata la squadra del soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Corno che è riuscita ad avvicinarsi col mezzo fino al bivacco; dove ha trovato i tre ragazzi in difficoltà sani e salvi, come da loro indicazione.

Caricati sul mezzo fuoristrada del CNSAS sono poi stati riaccompagnati alle loro vetture a Monteacuto.

Cogliamo l’occasione per ricordare a tutti che andare per boschi e montagne è bello, ma fondamentale è pianificare l’escursione con grande attenzione e giudizio, controllando specialmente in questo periodo anche l’orario in cui il sole tramonta e/o le condizioni meteo.

E’ inoltre indispensabile che tutti i frequentatori della montagna abbiano sempre nello zaino una lampada frontale ed una coperta termica.

Andare per boschi come dicevo è bello, ma ancora più bello è tornare a casa con bei ricordi e senza problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.