Riaperta la Stazione dei carabinieri forestali di Ferriere, che per carenza di personale, era stata unificata con quella di Bettola, da oltre dieci anni.

Grazie alla assegnazione da parte del Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari di due nuovi carabinieri è stato possibile ripristinare il presidio dell’Arma più alto della nostra provincia.

Nella mattinata di ferragosto i militari, presente il colonnello Pier Luigi Fedele – comandante dei carabinieri forestali delle province di Parma e Piacenza – sono stati ricevuti in comune dal sindaco di Ferriere Carlotta Oppizzi.

Nel prosieguo della giornata i militari, assieme a quelli della Stazione carabinieri forestali di Bettola, hanno effettuato un primo servizio operativo di controllo del territorio a piedi dal Prato grande fino ai laghi Bino e Moo.

In provincia di Piacenza vi è in atto un importante aumento di personale delle Strutture operative dei carabinieri forestali; dopo il rafforzamento delle Stazioni di Piacenza e del nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale, vi è stato anche l’incremento di un nuovo maresciallo presso la Stazione di Bobbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.