Sono stati recuperati in mattinata i 3 alpinisti che sono rimasti bloccati sul Gran Sasso e hanno trascorso la notte all’addiaccio. A trarli in salvo il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzese, con una squadra di Teramo e l’elicottero decollato dall’aeroporto di Preturo (Aq). I tre alpinisti erano rimasti bloccati al terzo pilastro di Intermesoli, sul versante est del Gran Sasso, a causa di un blocco che ha interessato le corde di arrampicata. I tre, quando hanno capito che le corde erano bloccate e non sarebbero riusciti a scendere, in serata hanno allertato i soccorsi. Ma ormai era troppo tardi per effettuare un recupero con l’elicottero e dal momento che i tre, raggiunti telefonicamente, hanno precisato di stare bene e al sicuro, si è organizzato il recupero per le prime ore della mattinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *