Nella serata di ieri, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio è intervenuto con successo per il recupero di due escursionisti dispersi sui sentieri del Monte Lupone.

I due escursionisti, identificati come J.B. e G.C. di 34 e 44 anni, avevano intrapreso una escursione dalla località di Segni (LT) con l’obiettivo di raggiungere la vetta del Monte Lupone. Tuttavia, a causa di un’errata interpretazione del navigatore GPS, sono stati indirizzati sul versante opposto, in direzione di Cori (LT), impedendo loro di raggiungere la meta prevista.

Consapevoli della situazione nella quale si trovavano e privi di riferimenti cartografici, i due escursionisti hanno prontamente chiamato i soccorsi.
Una squadra di intervento, composta da tecnici del CNSAS Lazio, Vigili del Fuoco e Carabinieri, è stata immediatamente dispiegata.

Dopo la verifica delle condizioni sanitarie degli escursionisti, la squadra li ha accompagnati in sicurezza alla strada asfaltata, dove erano stati lasciati i mezzi.

L’intervento, condotto con tempestività si è concluso con successo poco prima delle 23:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *