Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) Lazio è intervenuto con successo nel soccorso di due giovani alpinisti coinvolti in un incidente sul Terminillo.

Nel primo pomeriggio di oggi, due alpinisti romani  sono stati coinvolti in un incidente durante un’escursione sul Terminillo.
I due erano legati in conserva nella parte basale del Canale Centrale, quando sono caduti e scivolati per oltre 150 metri.

La giovane donna, di 35 anni, ha riportato un trauma ad un arto inferiore a seguito dell’impatto. Immediatamente dopo l’incidente, sono rapidamente intervenuti sul posto i tecnici del CNSAS Lazio, che erano già presenti in zona. Successivamente, sono stati raggiunti da altre squadre CNSAS dell’Umbria e della Guardia di Finanza – SAGF. Inoltre, sono intervenuti i Vigili del Fuoco e la Polizia di Stato del Terminillo.

Gli operatori del CNSAS hanno proceduto all’immobilizzazione della alpinista utilizzando le tecniche sanitarie di soccorso in ambiente montano. Successivamente, è stata trasportata fino alla sella di Leonessa, dove è stata affidata alle cure di un’autoambulanza del servizio sanitario del 118.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *