Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio è intervenuto nella giornata di sabato 8 giugno sui Monti Cimini per soccorrere una persona infortunata sul sentiero che porta alla vetta del Monte Pallanzana (VT).

L’allarme è stato ricevuto intorno alle ore 10:00 per una persona scivolata sul sentiero.
Attivata immediatamente l’eliambulanza regionale con a bordo il tecnico di elisoccorso del CNSAS, il medico e l’infermiere del 118.
L’infortunato, identificato come M.B., un uomo di 60 anni originario di Viterbo, presentava una sospetta frattura alla caviglia sinistra.

A causa della fitta vegetazione presente sul luogo dell’incidente, si è reso necessario aprire un varco con una sega elettrica per facilitare le operazioni di soccorso 
Una volta predisposta l’area di intervento è stato utilizzato il verricello per il recupero del paziente.
Sul posto sono intervenute una squadra di terra del CNSAS e i Vigili del Fuoco, che hanno collaborato attivamente per garantire un soccorso rapido ed efficiente.

Dopo essere stato stabilizzato, il paziente è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale di Belcolle per ulteriori accertamenti e cure mediche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *