ROCCAMORICE (PE) Erano partiti da Fonte Tettone, due escursionisti della zona, un uomo di 55 anni e una donna di 49 anni, diretti all’Eremo di Santo Spirito. Ma lungo il suggestivo sentiero, immerso nella faggeta del Parco della Majella, i due escursionisti hanno sentito dei rumori provenire dalla ricca fauna selvatica che popola l’area, in cui vivono lupi, caprioli e cervi

La stagione che ci stiamo lasciando alle spalle è stata particolarmente impegnativa per il CNSAS, il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, una sezione del CAI che agisce autonomamente come struttura operativa della Protezione Civile provvedendo al soccorso e al recupero di infortunati sul territorio montano, in ambiente ipogeo e in generale nelle zone ostili e impervie del nostro territorio nazionale.

Due alpinisti di Roma di 27 anni, si stavano arrampicando sul Corno Piccolo (Te), sulla parete est del massiccio Monolito, lungo la Via Di Federico e De Luca, quando il primo di cordata mentre si trovava al penultimo tiro che porta in vetta, non è più riuscito a tenersi con le mani alla presa, forse a causa della stanchezza, ed è precipitato lungo la ripida parete rocciosa per 10 metri.